+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Scabiosa columbaria L. - Vedovina

 

Questa specie fa parte di un gruppo numeroso di entità diverse, a volte ibridabili tra loro, con elevata variabilità di forme e di difficile distinzione. In antichità si riteneva che potesse curare la scabbia, da cui il nome del genere. E' pianta ornamentale, mellifera e possiede proprietà curative. Dai fiori si ottiene una tintura blu.

 

Citazioni

 

«Erba utile contro la scabbia, alopècia, parassiti, emorroidi - Sant’Urbano, su richiesta di una sua sorella, curiosa delle virtù della scabiosa, poichè se ne serviva continuamente, le mandò i versi sotto annotati: “Urbano per quanto lo riguarda ignora le parti della scabiosa”».

[cit. Mattheus Sylvaticus, Opus Pandectarum Medicinae, Venezia 1523, c. 629, Scabiosa]



I nomi Stibes e Stibeos sono erroneamente utilizzati da Silvatico in questo capitolo come sinonimi della Scabiosa. Infatti Mattioli, nel capitolo dedicato alla Stebe, così scrive:

«Per la quale dottrina si puo veramente affermare, che sieno il Phleo e la Stebe una pianta medesima. […] Et di qui si vede il manifesto errore, che fa Mattheo Silvatico nelle sue pandette, interpretando le Stebe per quella pianta, che volgarmente è chiamata Scabbiosa della quale ne appresso à i Greci ne manco à gli Arabici ritrovo io memoria alcuna»

(Da I Discorsi di P.A. Mattioli, capitolo «Della Stebe», p.461).



Immagine

Immagine

Scabiosa columbaria L. - Vedovina

Pianta

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.