+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Salvia officinalis L. - Salvia

 

La salvia viene impiegata per combattere i disturbi gastrici e intestinali, dal momento che riduce i processi antinfiammatori; è efficace contro la diarrea, la timpanite, l'infiammazione della membrana del timpano, e l'eccessiva traspirazione notturna. Si prepara un infuso con 1,5 g. di foglie per tazza di acqua bollente e si mantiene in infusione per 8 minuti. Questa preparazione è efficace in caso di infiammazione delle vie respiratorie superiori, tosse e nel trattamento della tubercolosi. Riduce la secrezione lattea. L'essenza di salvia ha anche un effetto spasmolitico. Per uso esterno, le foglie di salvia sono impiegate sotto forma di gargarismi contro le infiammazioni del cavo orale e delle tonsille, il mal di denti e la parodontite. La salvia si aggiunge anche, per la sua azione disinfettante, a impacchi e bagni applicati contro le malattie della pelle di origine micotica.

 

Citazioni

 

«Serapione: arbusto lungo con più rami - legno e foglie simili al cidonio ma più lunghe e strette e rugose ma poco come un panno lavato prima che sia steso - colore tendente al bianco - buon odore - in cima ai rami c’è un seme simile all’erba selvatica detta ormen - nasce in luoghi aspri - Plinio: stelo grande quadrangolare, foglie aspre, colore biancastro - il decotto dei suoi rametti seda il prurito dei genitali maschili e femminili - (EGO) dicono i maghi della salvia che dalla stessa, putrefatta sotto il letame, si generi un uccello con coda serpentina e bianca simile alla merla, dalla cenere della quale, posta in una lanterna, appare se la casa sia piena di serpenti».

[cit. Mattheus Sylvaticus, Opus Pandectarum Medicinae, Venezia 1523, c. 235, Eliliffagus]



Immagine

Immagine

Salvia officinalis L. - Salvia

Pianta

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.