+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Centranthus ruber (L.) DC. - Valeriana rossa

 

Non si usa direttamente la droga, ma solo i valepotriati isolati, dagli effetti calmanti e riequilibranti in caso di stati nervosi, ansia e tensione. La sostanza è isolabile anche a partire dalla specie messicana Valeriana edulis Nutt. e da quella indiana V. wallichii DC. Non è ancora definitivamente chiarito se con l'uso prolungato possano insorgere effetti citotossici.

 

Citazioni

 

«Serapione: spiga silvestre con foglie simili ad un’erba che in greco si chiama iposellinum - stelo lungo un braccio e più - colore tendente al purpureo - concava all’interno e nodosa - con fiori simili al narcisco (c.80) ma più piccolo, ma tende al bianco come quello e c’è un pò di rosso e quello che è inferiore è più grande al superiore come la spiga di frumento - radice rossastra simile ad un dito piccolo - Dioscoride: molti lo chiamano nardo agreste con foglie simili all’elleboro o lapio selvatico - radice con odore aromatico - stelo flessibile, rossastro e nodoso elevato da terra un cubito o più e fiori simili al narcisco - radice spessa un dito piccolo simile al giunco o all’elleboro nero, rossa con odore gradevole - da essa nascono radicule aggrovigliate come l’elleboro nero».

[cit. Mattheus Sylvaticus, Opus Pandectarum Medicinae, Venezia 1523, c. 276, Fu]



Immagine

Immagine

Centranthus ruber (L.) DC. - Valeriana rossa

Pianta

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.