+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Armoracia rusticana G.Gaertn., B.Mey. et Scherb. - Rafano

 

Oltre all'azione diuretica, eupeptica e localmente iperemizzante, possiede anche una certa efficacia antimicrobica: per questo la droga si trova in preparati contro le infezioni delle vie aeree e delle basse vie urinarie. Oltre che come spezia, il Rafano trova ampio impiego anche in medicina popolare: in uso interno soprattutto contro problemi digestivi (ma l'eccessivo consumo può provocare disturbi gastrointestinali!); in uso esterno contro catarro bronchiale, affezioni reumatiche, ferite infette, punture di insetto, anche iperpigmentazione e, sotto forma di aceto di Rafano, contro le cefalee. Tra le indicazioni omeopatiche, infiammazioni oculari e delle vie aeree superiori, ma anche crampi addominali.

 

Citazioni

 

«Rafano agreste - ha due steli o tre, viscosi, teneri e rossi - foglie simili alla ruta, oblunghe, verdi e piccole - seme piccolo - radice, nera all’esterno e bianca all’interno, simile all’afodillo - il rafano è una radice piccante - si raccoglie il succo della radice».

[cit. Mattheus Sylvaticus, Opus Pandectarum Medicinae, Venezia 1523, c. 51, Appios]



«Sparge sulla terra due o tre giunchi rosseggianti - foglie simili alla ruta - radici come la cipolla ma più grandi - alcuni lo chiamano rafano agreste o silvestre - midollo bianco - fuori corteccia nera - nasce sui monti e sui luoghi aspri e ombrosi».

[cit. Mattheus Sylvaticus, Opus Pandectarum Medicinae, Venezia 1523, c. 52, Aprostilla]



Immagine

Immagine

Armoracia rusticana G.Gaertn., B.Mey. et Scherb. - Rafano

Pianta
Image: Ms London, British Library, Egerton 747, fol. 5r.

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.