+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Arbutus unedo L. - Corbezzolo

 

Il corbezzolo porta frutti dolci con un contenuto in zuccheri pari al 20% usati per preparare conserve, vini e liquori. Le foglie, astringenti, diuretiche, possiedono qualità antisettiche; la corteccia contiene un ingrediente impiegato nella cura della diarrea. Questa pianta può facilitare la riduzione dell'ispessimento delle pareti delle arterie ed è utile per calmare i disturbi epatici. I fiori fanno aumentare la traspirazione, fenomeno utile per ridurre la febbre. Le foglie, i frutti e la corteccia venivano impiegati per conciare la pelle.

 

Citazioni

 

«Dioscoride: è un albero simile al cidonio - le foglie sono minute e il frutto simile al cocimelle - la noce che è simile agli ossi e molti la chiamano memeculon, che se matura diventa rossa: mangiata lascia in bocca una sostanza simile a quella che resta mangiando i fichi ed in arabo si chiama catilabinch - nella nostra lingua questo arbusto si chiama armoni - il frutto in superficie è rugoso ed ha un sapore tra dolce e acido - in Serapione il frutto è avvicinato alle prugne, senza semi, e quando matura il colore vira al rosso».

[cit. Mattheus Sylvaticus, Opus Pandectarum Medicinae, Venezia 1523, c. 176, Comarus] Il sinonimo memeculon, presente nel testo delle Pandette, è riportato anche da Mattioli (capitolo «dell’Arbuto» p.153) come memecilo.



Immagine

Immagine

Arbutus unedo L. - Corbezzolo

Pianta
Image: Ms London, British Library, Egerton 747, fol. 12r.

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.