+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Sempervivum tectorum L. - Semprevivo

 

Il semprevivo fa parte delle piante medicinali che oramai quasi non vengono più utilizzate al giorno d'oggi. Anticamente, la medicina popolare lo utilizzava contro la diarrea violenta. Le foglie fresche schiacciate, o semplicemente il suo succo, placavano le punture di insetti e le sensazioni urticanti. Il succo di foglie fresche, diluito in acqua, serviva per gargarismi e lavaggi della bocca contro l'infiammazione della mucosa orale. Questo genere di pianta comprende un gran numero di specie che si incrociano tra loro e hanno dato origine a una moltitudine di ibridi ornamentali. Sono piante pollinifere e mellinifere.

 

Citazioni

 

«Il semprevivo è freddo al terzo grado e secco al primo. Deve il suo nome di "semper viva", semprevivo, al fatto che è sempre verde. Cresce sulle case. In medicina, bisogna utilizzarlo fresco, perché secco non ha alcuna virtù. Contro l'infiammazione del fegato, inumidire una striscia di tessuto o un panno con il suo succo mescolato con aceto o agresto, e applicare. Contro gli apostemi caldi, per prevenire la formazione, applicare quest'erba tritata. Usata sull'apostema formato, essa impedirebbe alla materia di spandersi, indurendola e sarebbe dunque dannosa. Contro le bruciature causate dall'acqua o dal fuoco, preparare un unguento del suo succo con olio rosato, ma applicarlo solo a partire dal terzo giorno, affinché i vapori di queste bruciature evaporino. Contro il flusso di sangue dal naso provocato dall'ebollizione del sangue nel fegato e nelle vene, inumidire una benda nel suo succo mescolato ad acqua di rose e applicarla sulla fronte, sulle tempie e sul fegato. Ungere la fronte con succo di semprevivo mescolato a olio rosato è molto efficace contro il mal di testa. Contro il calore o rossore agli occhi, contro gli apostemi bollenti, contro la gotta calda, mettere l'erba tritata sola o in impiastro di farina sui punti malati. Infine, il suo succo è efficace contro l'itterizia provocata dall'eccessivo calore del fegato, elimina i vermi del ventre e restringe il flusso eccessivo dei fiori».

[cit. Le livre des simples médecines, ms. 12322 Bibliothèque Nationale de Paris]



Immagine

Immagine

Sempervivum tectorum L. - Semprevivo

Pianta

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.