+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Hyoscyamus niger L. - Giusquiamo nero

 

Questa pianta è altamente tossica e non viene praticamente mai utilizzata nella medicina popolare. L'industria farmaceutica ne ricava medicine antiasmatiche, spasmolitiche, riparatrici del sistema nervoso e lenitive dei tremori senili. I suoi diversi componenti, come l'olio di giusquiamo, entrano nella composizione di unguenti e pomate contro dolori reumatici (solo con prescrizione medica).

 

Citazioni

 

«Serapione: nasce in luoghi marittimi e lungo la costa - la specie rossa è utile, la nera no - sui rami, ai lati, c’è, simile a un frutto, una balaustia - frutto simile a uno scudo, pieno di semi similmente al papavero - foglie larghe, lunghe e spesse alla cui sommità il colore và verso il fuoco - ce ne sono tre specie: una con fiori purpurei e foglie simili al sancinalcos - seme nero e un frutto in cui c’è il seme, ed ha corteccia dura e spinosa ed è simile alla balaustia - la seconda ha fiore mellino, foglie e fiori molli, seme rosso come l’anismat - la terza è di virtù meno spiccate - più molle al tatto - foglie pingui piene di succo, con sopra della borra - fiori bianchi come il seme - nasce presso gli alberi e i letamai, vicino al mare, sulle rocce».

[cit. Le livre des simples médecines, ms. 12322 Bibliothèque Nationale de Paris] La descrizione morfologica e i nomi utilizzati per definire il semplice suggeriscono di identificare, per questo capitolo, più specie vegetali.



Immagine

Immagine

Hyoscyamus niger L. - Giusquiamo nero

Pianta
Image: Ms London, British Library, Egerton 747, fol. 28r.

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.