+39 089 252423 info@giardinodellaminerva.it

Agropyron repens L. Beauv. - Gramigna

 

Ha proprietà diuretiche e viene utilizzato come componente di infusioni renali (species diureticae). Si possono anche trovare applicazioni nella cura dei reumatismi e della gotta; rientra anche nella composizione di miscele antidiabetiche e come complemento per il trattamento di questa patologia. Il decotto di gramigna serviva anche anticamente in applicazione esterna, per la cura di eruzioni cutanee ed emorroidi. La radice si utilizzava come sostituto del caffè e come materia prima per la produzione di birra ed alcol. Si utilizzava anche come foraggio per le vacche da latte: la gramigna aumenta la produzione e la qualità del latte.

 

Citazioni

 

«Gramigna - sapore dolce, c’è un pò d’acutezza - sapore abominevole della radice - erba abbastanza nota con rami rotondi, nodosi che si espandono sul terreno - dei nodi dei rami escono le radici che entrano nel suolo - dolci fino al disgusto - foglie piccole simili alla canna minore - altra specie con foglie rami e radici più grandi: foglie simili all’edera, velenose - altra specie ha foglie simili al lebleb, fiore bianco di odore gradevole, seme piccolo utile in medicina, cinque o sei radici grosse come un dito, bianche, molli, dolci e maleodoranti - la mangia il cane che vuole purgarsi».

[cit. Mattheus Sylvaticus, Opus Pandectarum Medicinae, Venezia 1523, c. 22, Agrostis]



Immagine

Immagine

Agropyron repens L. Beauv. - Gramigna

Pianta
Image: Ms London, British Library, Egerton 747, fol. 11r.

Informazioni Generali

Orari Giardino della Minerva.
Da Martedì a Domenica: 09,30 - 20,00 | Lunedì: chiuso.